fbpx

Soluzioni uniche

Le soluzioni uniche svolgono più funzioni: sono pulenti, disinfettanti e sciacquanti allo stesso tempo, riducendo il numero dei prodotti da utilizzare. Sono poco ingombranti, pratiche per  chi viaggia, facili da usare.

Manutenzione
lenti a contatto

Per eliminare il rischio di complicanze oculari nei portatori abituali di lenti a contatto
basta prendersi cura delle proprie lenti, chiedendo l’aiuto del contattologo che vi consiglierà
la migliore lente a contatto per i vostri occhi.

Trattamenti enzimatici

Le pasticche enzimatiche, che possono essere disciolte in soluzione salina, perossido e o soluzioni uniche, rimuovono i depositi proteici che vengono eliminati con i pulenti. In genere il trattamento enzimatico viene fatto una volta a settimana.

 

Consigli utili e avvertenze:

Tornare dall’ottico a sostituire le lenti a contatto, entro il periodo indicato sulla confezione;

Non abusare delle lenti a contatto, rispettare i tempi d’uso consigliati;

Disinfettare regolarmente le lenti a contatto con soluzione adatta;

Se le le lenti a contatto provocano fastidio o arrossamenti, consultare l’ottico applicatore e il medico oculista.

Umettanti

Vengono utilizzati per migliorare il comfort, per inumidire la lente o per favorire l’eliminazione di corpi estranei intrappolati sotto di essa. Risultano particolarmente utili quando si trascorrono lunghi periodi in ambienti secchi, iperriscaldati o con aria condizionata.

Saponi e pulenti

Vanno utilizzati giornalmente per eliminare batteri e depositi che possono aderire alla superficie della lente a contatto. La pulizia e il risciacquo della lente sono essenziali per evitare che i depositi interferiscano con la disinfezione.

Soluzioni saline

Vanno utilizzate prima di indossare le lenti a contatto, per risciacquarla ed eliminare residui di soluzioni disinfettanti. La composizione della soluzione salina è simile a quella delle lacrime, è isotonica e il suo ph è neutro.

Disinfettanti

La disinfezione con soluzioni chimiche o con perossidi rende inerti i batteri presenti sulla lente. Nei sistemi chimici, la soluzione deve essere sostituita ad ogni ciclo. I perossidi sono disinfettanti efficaci ma risultano irritanti se vengono a contatto con l’occhio, devono quindi essere neutralizzati dopo il ciclo di disinfezione.

Hai bisogno di un consiglio?

Manutenzione
lenti a contatto

Per eliminare il rischio di complicanze oculari nei portatori abituali di lenti a contatto
basta prendersi cura delle proprie lenti, chiedendo l’aiuto del contattologo che vi consiglierà
la migliore lente a contatto per i vostri occhi.

Soluzioni uniche

Le soluzioni uniche svolgono più funzioni: sono pulenti, disinfettanti e sciacquanti allo stesso tempo, riducendo il numero dei prodotti da utilizzare. Sono poco ingombranti, pratiche per  chi viaggia, facili da usare.

Trattamenti enzimatici

Le pasticche enzimatiche, che possono essere disciolte in soluzione salina, perossido e o soluzioni uniche, rimuovono i depositi proteici che vengono eliminati con i pulenti. In genere il trattamento enzimatico viene fatto una volta a settimana.

 

Consigli utili e avvertenze:

Tornare dall’ottico a sostituire le lenti a contatto, entro il periodo indicato sulla confezione;

Non abusare delle lenti a contatto, rispettare i tempi d’uso consigliati;

Disinfettare regolarmente le lenti a contatto con soluzione adatta;

Se le le lenti a contatto provocano fastidio o arrossamenti, consultare l’ottico applicatore e il medico oculista.

Umettanti

Vengono utilizzati per migliorare il comfort, per inumidire la lente o per favorire l’eliminazione di corpi estranei intrappolati sotto di essa. Risultano particolarmente utili quando si trascorrono lunghi periodi in ambienti secchi, iperriscaldati o con aria condizionata.

Saponi e pulenti

Vanno utilizzati giornalmente per eliminare batteri e depositi che possono aderire alla superficie della lente a contatto. La pulizia e il risciacquo della lente sono essenziali per evitare che i depositi interferiscano con la disinfezione.

Soluzioni saline

Vanno utilizzate prima di indossare le lenti a contatto, per risciacquarla ed eliminare residui di soluzioni disinfettanti. La composizione della soluzione salina è simile a quella delle lacrime, è isotonica e il suo ph è neutro.

Disinfettanti

La disinfezione con soluzioni chimiche o con perossidi rende inerti i batteri presenti sulla lente. Nei sistemi chimici, la soluzione deve essere sostituita ad ogni ciclo. I perossidi sono disinfettanti efficaci ma risultano irritanti se vengono a contatto con l’occhio, devono quindi essere neutralizzati dopo il ciclo di disinfezione.

Hai bisogno di un consiglio?